Oggi presa da un guizzo da mamma “equa e solidale” ho portato la nana a tagliare i capelli: i suoi boccolini da bambola non ci sono più, adesso i suoi capellini fini e biondi sono corti corti e le coprono a malapena la nuca.

Questo, se mai fosse stato possibile, me l’ha resa ancora più tenera e dolce alla vista, e adesso ogni volta che la guardo, che mi sembra una bimba grande con quegli occhialini tondi e quella pettinatura da professoressina, mi viene il magone.

E penso a quando è nata, tornati a casa dall’ospedale e buttati a pieno ritmo nella vita quotidiana in sua compagnia,  mi bastava tenerla in braccio e iniziavo a piangere come una fontana, un po’ per gli ormoni ancora in subbuglio, un po’ perchè mi sentivo così fortunata ad averla lì e pensavo a cosa avessi fatto di buono nella vita per meritare un dono così grande.

E se poi ogni tanto capitava di commentare con le amiche, un po’ scherzando e un po’ no, le notti insonni o i suoi pianti inspiegabili o la infinita stanchezza dei primi mesi, con un “crescerà prima o poi!!” con sbuffo annesso….adesso penso che vorrei non crescesse mai, che all’infinito mi accarezzasse il viso con le sue manine appiccicose guardandomi come fossi il tesoro più prezioso al mondo, che mi prendesse la mano portandosela al cuore per addormentarsi, che vorrei sentire ogni giorno una delle sue nuove parole pronunciate con la sua personale interpretazione.

Se poi aggiungiamo il fatto che è uno scricciolino magro magro, che corre con i suoi occhi puri spalancati verso di me e mi dice “mamma guadda” per mostrarmi le sue piccole grandi scoperte, o mi chiede “mamma iuti”, ogni volta che ha bisogno di me ….ebbene non ne esco più da questa valle di dolci lacrime.

O voi che avete nani ancora piccoli, ascoltate le parole di una stupida:  la stanchezza passerà, il sonno lo recupererete, riuscirete di nuovo ad avere una vita fuori di casa…ma il vostro nanetto non tornerà più piccolo, quindi godetevi ogni singolo istante, ogni piccola grande scocciatura che senza dubbio capiterà, abbiate tanta pazienza e godete della sua dolcissima presenza nelle vostre vite.

Annunci