Il weekend montanaro nana-free è stato proficuo e  mi ha consentito di provare un altro nuovo ristorante in cui non ero mai stata.

Si tratta di Emma, a Pallesieux, una frazione tra Pre-Saint Didier e Courmayeur.

Consigliato da amici, abbiamo deciso di conoscerlo, tanto per cambiare destinazione.

Si chiama così in omaggio alla nonna dei due fratelli che lo gestiscono, uno in  cucina e uno in sala. Al primo impatto devo dire che non mi ha impressionato granchè, anzi l’arredamento non ha nulla di caratteristico di montagna, ricorda quasi più una trattoria al mare…pavimento in piastrelle chiare, pareti dipinte di bianco e azzurro, insomma basterebbe un parquet e un po’ di legno in più per renderlo decisamente più accogliente.

mi fa tanto sapore di sale...
mi fa tanto sapore di sale…

L’impressione iniziale non proprio positiva tuttavia è stata subito spazzata via all’arrivo dei piatti, impiattati benissimo e soprattutto molto buoni, ricercati ma senza arroganza, in porzioni generose e soddisfacenti.

IMG_9915 IMG_9916

piatti buonissimi! e come direbbe Bastianich: impiatamento da ristorante.
piatti buonissimi! e come direbbe Bastianich: impiatamento da ristorante di luso.

Presenti seggioloni, fasciatoio in bagno e possibilità di cenare lautamente anche per i nostri piccoletti 🙂 ma senza un vero menù bimbi. Ho scovato invece una specie di piccolo scrittoio con panchetta incorporata, stile Libro Cuore, dove forse è possibile piazzare il vostro bimbo, ma già più grandicello, a colorare e scrivere per passare un po’ il tempo.

come nel libro Cuore.
come nel libro Cuore.

IMG_9918

Conclusione, 3 bavaglini su 5.

Il locale è facile da raggiungere e si può parcheggiare facilmente.

Prezzi tutto sommato legittimi, considerando le materie prime e  la buona cucina.

Attenzione però agli incontri che potreste fare….. 😀 😀

Hagrid in libera uscita dal castello Hogwarts ;)
Hagrid in libera uscita dal castello Hogwarts 😉

questo il link al sito http://www.emmarestaurant.it/

Ci torneremo senz’altro!

Annunci