Ma chi l’avrebbe detto che proprio vicino a casa nostra si nascondesse un parco divertimenti per i nostri nani, con cavalli, animali, giochi e tanto spazio verde?? io non lo sapevo!! avevo sentito parlare del Ranch di Voghera, pensandoci bene ricordo che ci ero addirittura stata una volta con i colleghi per una festa di Halloween, ma non sapevo fosse annesso un parco a tema western-cowboys adattissimo ai nanetti, anche piccoli come la mia che ha quasi tre anni! fantastico!!

Complice una bella giornata di sole (visto che a Pasqua era previsto brutto tempo), siamo andati all’avventura con i nostri amici e i loro nani di due e quattro anni, e abbiamo trascorso una bellissima giornata.

L’ingresso costa 14 euro a persona dai tre anni in su, i bimbi più piccoli non pagano, e una volta dentro l’accesso alle giostre è gratuito e illimitato, e inoltre viene consegnato un buono per una passeggiata con il pony! Peraltro vi conviene controllare in anticipo sul sito, poichè se siete in più famiglie o comunque una famiglia numerosa,c’è la possibilità di acquistare biglietti scontati di gruppo.

Le giostre che si trovano sono un tranquillo trenino per i più piccoli,  una sorta di mini-montagna russa per i più grandi e temerari, le canoe che circolano su un binario di acqua, una banana oscillante e diverse altre attrazioni. Non può mancare un classico parco giochi con altalene, il castello per arrampicarsi e gli scivoli.

Ci sono anche i recinti per gli animali, per me da sempre la cosa più affascinante!, ampi e dove gli animali sembrano stare davvero bene. Dalle tenere caprette e pecore, nel cui recinto si può anche entrare e che si possono accarezzare, agli esotici lama, ai bisonti e agli asinelli, anche questi da accarezzare. 

Per mangiare potete scegliere tra il ristorante al primo piano della struttura principale sita all’ingresso, con turni alle 12 e alle 13,30, oppure, se il tempo lo permette, potete approfittare di un piccolo chiosco che serve hamburger, pannocchie cotte e hot dog, con i tavoli all’aperto, soluzione che abbiamo scelto noi, più semplice ed economica, nonchè decisamente più bucolica. Volendo, proprio su questi tavoli all’aperto e anche in un’altra zona ristoro, potete fare un pic-nic portandovi le vettovaglie da casa.

Per spostarvi all’interno del parco, che non è in ogni caso enorme, c’è un trenino trainato da un trattore a macchie bianche  enere, che vi lascerà riposare un pochino durante gli spostamenti, e ci sono alcune arene nelle quali ad orari convenuti, sono presentati spettacoli di magia, sulla vita degli indiani e anche un rodeo con i cavalli.

In conclusione, assolutamente promosso e consigliato, soprattutto se i nanetti hanno almeno 2 anni e mezzo-3…prima non si godono appieno l’offerta del parco secondo me. Da provare!

Il parcheggio è  ampio e appena al di fuori della struttura e costa 2 euro.

Questo è l’indirizzo del sito http://www.cowboys.it/

Annunci