Buongiorno a tutti!

Ancora sulla scia dei suggerimenti per le vacanze, oggi condivido con voi l’esperienza di un’amica mamma che è stata  in Toscana col marito e le due bimbe di 3 e 4 anni… a sentire la loro esperienza viene voglia di andarci subito!! qualcuno di voi lo conosce?

Siamo stati nelle due settimane centrali di luglio 2015 al villaggio camping Park Albatros a San Vincenzo, in provincia di Livorno, nella fantastica Costa degli Etruschi.

La nostra era una casetta mobile davvero confortevole, di 35 metri quadri, non enorme ma con tutto l’occorrente per la cucina, due comode camere da letto e due bagni, utilissimi per sveltire le docce di fine giornata. Veranda esterna per pranzi e cene in pineta.
Pur essendo enorme il villaggio e al completo in quel periodo, il sonnellino pomeridiano è sempre stato indisturbato e le notti molto silenziose, allietate dal dolce frinire delle cicale, tanto soporifere da sostituire qualunque ninna-nanna.
Inutile dire che dopo una giornata in piscina con giochi acquatici e scivoli o al parco giochi in sabbia con minigolf e percorso avventura, ogni bimbo cade addormentato senza quasi accorgersi.
Il villaggio è frequentato per gran parte da stranieri, i quali sono molto civili e per nulla chiassosi.
Date le dimensioni del villaggio, consiglio di muoversi con passeggini o per i più grandicelli con monopattini e biciclette, ma le distanze non guastano perchè sono occasione per le mamme per smaltire quei chili di troppo accumulati con le gravidanze 😉
Nella parte centrale si trova una magnifica griglieria, una lavanderia, una sala giochi per piccoli e una per grandi, un finto toro da rodeo, un cinema in 3D e un bar con una piazzetta dove si sta comodamente seduti ad ascoltare musica dal vivo, mentre i bimbi si gustano il buonissimo gelato della gelateria del villaggio.
Più distante, oltre le piscine, ci sono una pizzeria e un ottimo ristorante All you can eat con vastissima scelta di menù (meglio prenotare qualche ora prima).
Unica pecca è la distanza dalla spiaggia, dove non ci sono stabilimenti privati essendo una riserva naturale.
Se però ci si organizza con tendina da campeggio e ombrellone, per i piccoli è anche divertente. A poca distanza tuttavia si trova il golfo di Baratti e a 20 minuti di auto Torre Mozza nel Parco della Sterpaia, un posto incantevole di cui ci siamo innamorati, una lingua di sabbia bianca e mare cristallino con acqua tiepida dove i bimbi fanno tranquillamente il bagno senza braccioli come fosse una piscina.
Per una vacanza dinamica a contatto con la natura.
per dare un’occhiata diretta, ecco il link:
Annunci