Una nostra amica mamma, assidua viaggiatrice e felice di condividere con noi le sue esperienze, mi ha mandato questa recensione di un parco giochi a Vigevano, con ampio spazio al chiuso, utile soprattutto in questa stagione in cui con il maltempo alle porte, non si sa che cosa fare fare ai bimbi una volta usciti dall’asilo: il Parco Balocco Arlecchino di Vigevano.

Si tratta dell’ ex-cinema Arlecchino di Vigevano, che da alcuni anni è diventato un parco balocco con multiple attrazioni per i nostri bimbi, sia per quelli piccoli piccoli, sia per quelli più grandi. E’ dotato di un ambiente al chiuso e di uno all’aperto (di cui però non abbiamo usufruito per il maltempo).

Ci sono numerose attrazioni, tra cui una costruzione con palline e scivoli sia per i bambini più piccoli che più grandicelli e un’area specifica per i bambini più piccoli (da 0 a 3 anni) con piscina di palline colorate e cubi morbidi per fare le costruzioni. Quest’ultima è dotata anche di un cancello di chiusura per assicurare una maggior protezione nei confronti dei cuccioli più giovani (tuttavia ti specifico anche che ieri era utilizzata anche dai bimbi più grandi).

Ci sono anche piccole case di plastica con scivoli, sempre per i piccoli e alcune macchinine da spingere con i piedi.

Per i bimbi più grandi ci sono dei gonfiabili, tra cui uno scivolo alto e un gonfiabile con pungiball. Il locale è dotato anche di una piccola pista per macchine elettriche (con gettoni acquistabili alla cassa, al di fuori del costo del biglietto di ingresso). Le macchinine elettriche presenti sono sia monoposto (per i piloti più esperti 😉 ) che a doppio posto (per i più piccoli accompagnati dai genitori). Non mancano i tappeti elastici per saltare: uno più piccolo e basso per i cuccioli e uno per i grandi, entrambi chiusi con tenda di protezione.

Ci sono i bagni comodi e puliti (almeno all’inizio della giornata quando siamo arrivati), con il fasciatoio per cambiare i più piccolini nel bagno delle donne.

Nella parte superiore c’ è un bar ben fornito e il posto è anche dotato di alcune stanze adibite specificatamente per l’organizzazione di feste di compleanno (noi siamo andati alla festa di compleanno del figlio di mia cugina per i suoi quattro anni). Io credo che sul posto ti preparino i tavoli e anche gli snack salati e dolci, mentre credo che per la torta mia cugina l’abbia fatta fare in pasticceria e poi portata sul posto. Ma nello specifico bisogna chiedere all’organizzazione.

Complessivamente il posto merita, soprattutto nelle giornate di pioggia come ieri dove i piccoli possono scatenarsi a piacimento (i genitori in teoria possono stare nei piani più alti ad osservare, ma se sei come me io ho corso dietro ai miei figli tutto il giorno 😉 ).

L’unica nota negativa (almeno per me) è che in una stanza relativamente piccola, ci saranno stati almeno 250 bambini urlanti e scorrazzanti ovunque (esci fuori alla sera col mal di testa). Per come son fatta io, soprattutto d’ estate io preferisco i posti all’ aperto e considerando la quantità di gente che c’era ieri, io non porterei bambini troppo piccoli per il rischio di infezioni.

Grazie a Betta per il tempo che ha dedicato alla recensione, dettagliatissima e arricchita dalle osservazioni tipiche da mamma, che peraltro condivido!

Fotografie prese dal sito del locale.

Annunci