L’ottava meraviglia del mondo.

Così viene descritta e pubblicizzata questa faraonica opera costruita sulle Alpi, che giunge in prossimità delle vette più alte del Monte Bianco, fino a 3462 metri d’altezza.

In effetti, maestoso è maestoso, spettacolare anche, ed è accessibile anche con i nostri bimbi, almeno fino alla prima delle due fermate, quella al Pavillon, che giunge fino a 2173 metri di quota, e dove i nani troveranno il parco giochi più alto d’Italia.

Il nuovo parcogiochi Skyway For Kids, al Pavillon du Mont Fréty è un parco per bambini che li coinvolge in una vera e propria “esperienza” con la possibilità di divertirsi in un ambiente alpino, a una quota inusuale.
Questo parco offre  la possibilità di navigare su un piccolo laghetto creato ad hoc,  l’arrampicata su una parete rocciosa, la camminata in bilico su un percorso a 30 cm da terra, e la gestione di acqua grazie a chiuse.

Loro giocheranno e si divertiranno, e voi potrete ammirare il giardino botanico tra i più alti d’Europa, e il panorama, che sia in estate sia in inverno è mozzafiato.

Quando sono stata io, avevo lasciato le bimbe in custodia ai nonni perciò ho potuto fare il percorso completo e salire fino ai 3462 metri di Punta Helbronner, dove potrete salire sulla terrazza che a 360° si affaccia sul Monte Bianco; si possono anche fare escursioni con le ciaspole e camminare sul ghiacciaio!

IMG_5711

Qualche piccolo dettaglio pratico: le cabine delle funivie ruotano a 360° su se stesse mentre salgono, perciò avrete un’ulteriore possibilità di ammirare il panorama anche durante la salita e la discesa; la salita è “indolore”, vale a dire che anche chi soffre di vertigini (come me), non ne soffrirà, e non “si balla” neanche, è piuttosto liscio il percorso.

Voglio pensare che sia stato un disguido del moment e non rappresenti la regola, ma per mangiare un panino, alla fermata Pavillon, abbiamo dovuto attendere 40 minuti circa (e il locale era vuoto!!), quindi portatevi uno spuntino, soprattutto se i nani verranno con voi, altrimenti li potreste affamare per lunghe attese.

IMG_5714

La gita può essere costosa, soprattutto per una famiglia numerosa, ma ci sono tariffe e sconti pensati per chi ha più figli.

Ne vale la pena però? Io credo proprio di sì, vi lascio qualche foto scattata da noi in piena estate, anche se non rendono l’idea della pienezza dei colori e della vastità della natura su cui può spaziare il vostro sguardo dal vivo…un’esperienza da vivere.

Vi lascio il link diretto se volete dare un’occhiata http://www.montebianco.com/, ci sono tutte le informaizoni necessarie a organizzare la gita e a scoprire anche un po’ di storia su Courmayeur e la costruzione della prima funivia. Aggiungo il link a precedenti articoli sui ristoranti di Courmayeur e dintorni, dove la vostra famiglia sarà ben accolta anche con bimbi piccoli 🙂

Annunci