Una bellissima mostra, quella dedicata al pittore Antonio Ligabue, attende i giovanissimi visitatori nelle Scuderie del Castello Visconteo, a Pavia, dal 17 marzo al 18 giugno 2017. Dunque affrettatevi e portate i vostri bimbi, anche piccolissimi!

Potrete approfittare di una occasione unica per educarli al colore, al disegno e a una certa familiarità con l’Arte, quella con la A maiuscola! Alcuni dei quadri del grande artista, che già di per se’, per i temi trattati e per la modalità espressiva delle sue opere, appare naturalmente fruibile anche dai visitatori più piccoli, sono stati sapientemente collocati ad “altezza bimbo”. Accanto ad ognuno troviamo diverse vignette che spiegano, con un linguaggio semplice e diretto, il “messaggio” dell’artista.

I genitori potranno dunque leggerle ai bimbi che ancora non lo sanno fare, amplificando questo scambio emotivo tra loro.

Chi ha conosciuto Ligabue, chiamato dai suoi compaesani ” ‘L Matt”, lo descrive infatti come un uomo instabile, più volte ospite in manicomio, che rifuggiva la compagnia dei propri simili ma straordinariamente attento e sensibile ai bisogni dei bimbi e degli animali. Nei locali della mostra troverete, poi, uno spazio dove i vostri bambini potranno disegnare, ispirandosi ai quadri appena visti, ed uno spazio pieno di specchi per “riflettere” pittoricamente sulla propria immagine e riprodurla su carta. Ligabue, infatti, era solito passeggiare tra i boschi in riva al Po con uno specchio al collo per vedere se stesso immerso nella natura e riproporre la propria visione nelle sue opere. Sono sicura che sia i genitori che i loro bambini usciranno arricchiti da questa esperienza, con la testa piena di colori, di emozioni e con il dubbio che ” ‘L Matt” ,forse, non lo era proprio per nulla.

 

Annunci